[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » 4 medici alternativi ,di alto livello,parlano tra loro di fibromialgia
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
Autore 4 medici alternativi ,di alto livello,parlano tra loro di fibromialgia
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-05 00:12   
Caro Romeo
io ti direi di dare ragione senza ombra di dubbio al medico omeopata a cui ti sei rivolto. Purtroppo sappiamo bene quanta ignoranza ci sia tra i medici di base a proposito del problema amalgame e candida che, come hai giustamente fatto notare tu, vanno sempre a braccetto.

Ho notato che i cibi a cui sei risultato intollerante: latte, cioccolata, pomodori e melanzane, sono tutti alimenti che causano grande acidita' nell'intestino.
Mi viene spontaneo pensare quindi che tu possa avere problemi di acidosi intestinale, cosa molto probabile in persone affette da candida.
Io stesso ho questo problema, tanto che il dott. Di Fede senza neppure farmi un test EAV, mi ha tassativamente escluso dalla dieta proprio i cibi a cui tu sei risultato intollerante (piu' alcuni altri). Sara' un caso?

Sono daccordo sul fatto che la candida vada combattuta, ma questo deve avvenire principalmente con l'eliminazione delle cause che scatenano la stessa. Se non si opera in questo modo, ma si cerca di debellarla solo con l'utilizzo di prodotti specifici e' come se una persona mettesse un cerotto su una ferita sempre sanguinante: il sangue magari per un po'non esce piu', ma la ferita e' sempre fresca e prima o poi debordera'.
La candida va curata a monte, con l'individuazione e quindi (se possibile) l'eliminazione delle cause che la generano (che ci sono sempre, anche se non e' sempre facile individuarle).

Tanta salute a tutti


  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-05 01:14   
Caro Arvey,dal 2003 dico ai 7 venti che mi sono ammalato per le amalgame che avevo in bocca,piu'lo stress cronico e piu'il farmaco sbagliato.Pensa che io ho estirpato tutti i denti con amalgama,per passare a protesi,secondo il protocollo dei dentisti di Monaco di Baviera,tra cui Kreger,anche perchè andavo di fretta e non avevo dentisti che conoscevano il protocollo e non mi fidavo di loro,comunque hanno commesso un errore ,non mi hanno grattato l'osso,poi ci si è messa la sfortuna perche' mi hanno rifilato una protesi polimerizzata a mano e male,il cui rilascio del monomero nel tempo mi ha arrecato intolleranza e quindi bruciore in bocca,che mi stà tenendo in stress da oltre un anno,peggiorandomi la situazione,con l'aiuto della candidosi da protesi,l'intolleranza mi è stata anch'essa diagnosticata stamattina con l'E.A.V.,solo la parziale superiore.

Nel 2003 feci un bel post sull'iter amalgama-cfs,mi ricordo che mi fu'ripostato anche da max sul nostro forum,non so'che fine ha fatto il post,io l'avevo lanciato su di un altro forum dell'epoca,dove si parlava di amalgama.

L'amalgame,ed esattamente il mercurio ha cibato la candida,che cresciuta a dismisura mi ha messo l'intestino in disbiosi.Da qui'le IgE a 1000 e le intolleranze,la stipsi ostinata,l'aria nella pancia,ecc.ecc.,le infezioni urinarie,i risentimenti alla prostata,per non parlare dei sintomi psichici,e della madre di tutti i sintomi,il calo di memoria,da farmi paura,per non parlare del danno al sistema immunitario.Questa è il mio caso,diverso da quello di tanti altri,ma essendo la cfs una sindrome-sofferenza organica multi-fattoriale,i fattori di scatenamento della stessa sono diversi da persona a persona.Ciao.Romeo
_________________


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-05 01:52   
Caro Arvey,ho recuperato un mio vecchio post del 2003 e te lo posto.


romeo

Inviato: 2003-09-15 15:10


Mi chiedi se l'amalgama mi ha fatto danni.Per me non ci sono dubbi a riguardo.Certamente non da sola a voler essere preciso al 100%.Ma la parte da leone l'ha fatto senz'altro.Ci sarà anche stato un po'di stress di vita in piu' a peggiorare le cose,come pure il farmaco sbagliato al momento sbagliato,ma se non avessi fatto incetta di schifezze in bocca,il mio organismo si sarebbe sicuramente ben difeso,senza grossi danni.L'amalgama,non fà danni diretti all'organismo,ma indiretti.Costringe il sistema immunitario ad un lavoro incessante,lento ma continuo, cio' indebolisce l'organismo con forte ed inutile perdita di energie,e nel contempo lo rende vulnerabile ai normali attacchi da parte di virus,batteri,parassiti esogeni,mentre quelli endogeni escono dal sistema di controllo e diventano patologici anch'essi.Praticamente è colpevole di azione diversiva e sfiancante nei confronti dei sistemi proposti alla difesa e depurazione organica.Il sistema energetico è il piu'rovinato.Da qui' le reazioni a catena a tutti i livelli,con i sintomi piu'strani,e quando le tossine invadono il S.N.C. iniziamo a soffrire di sintomi che spesso spingono il medico a prescrivere psicofarmaci.Qui' inizia il vero circolo vizioso, infatti tali farmaci agiscono sui neuro-trasmettitori e i relativi recettori squilibrandone l'organizzazione naturale,all'inizio in senso funzionale,ma col tempo arrivano anche a modifiche materiali degli stessi.Cio' mette in moto una serie di ordini sballati diretti agli organi ed ai sistemi/apparati dell'organismo,che finiscono col peggiorare i sintomi di partenza e crearne dei nuovi.I tre grandi sistemi cioè nervoso-endocrino-immunologico vanno in tilt e si compromettono a vicenda senza sosta.Tali sintomi vengono analizzati e catologati e si finisce col parlare di patologie tipo:C.F.S.- M.C.S - F.M. - P.T.S.D. ecc.ecc..praticamente tutte compreso le peggiori,di cui non si capisce nulla ( o troppo???) e per cui mancano le terapie adatte (o c'è ne sono troppe????).Vedi come una pallina di neve(Amalgama ed altre) alla fine ha creato una valanga, con noi sotto.Tu dirai se cosi' fosse perche' non si provvede a mettere in atto le misure adatte,risolvendo cosi' tante sofferenze.La cosa non è facile,credimi,i danni di cui parlo si istaurano nel lungo tempo, tutti, all'inizio siamo costretti a rivolgerci alla medicina sintomatica,che in cambio di un po' di miglioramento iniziale,ci prepara il baratro del dopo. E poi bisognerebbe cambiare troppe cose e abolirle,a cominciare dall'amalgama,ma non è la sola.Termino qui',altrimenti il discorso potrebbe portarci troppo lontano,ed inutilmente, per quando mi riguarda.
Ciao.Romeo



_________________
http://www.adrianabattist.org/

[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2005-11-05 01:53 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-05 15:47   
Grazie Romeo

e' un post interessantissimo e purtroppo, ahime', veritiero.

Il difficile, una volta individuato il problema, e' rimettere a posto tutti i pezzi del puzzle, perche' da un solo grande problema, quello del mercurio nel corpo, ne sorgono tanti altri molto diversificati.

Speriamo di venirne a capo.


  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-11-10 16:56   
Ciao Romy,

rileggevo ultimamente i fogli che ho stampato del link postato da te e, in particolare, quanto specificato dal medico straniero e cioè:

"utile anche verificare i vari punti di ELETTROSMOG, INQUINAMENTI da RADIAZIONI e punti GEOBIOLOGICI che possono diminuire in qualche modo la risposta cellulare e l'integrazione del messaggio terapeutico"

Il medico dal quale ero in cura 4 anni fa', specialista in medicina ortomolecolare e esperto di patologie e disturbi anche da ELETTROSMOG, da' una ENORME importanza a questo problema che, secondo lui, è la CAUSA primaria di tante malattie da autoimmunità, in costante e preoccupante aumento...

Da meditarci su' per poter fare un "riepilogo" di quali e quante possano essere le cause di cui solo pochi ricercatori si interessano per trovare gli eventuali reali ed efficaci rimedi per la popolazione malata.

Comunque mi è stato detto che, a richiesta, nel nuovi fabbricati, si possono installare pannelli/schermo sia nei muri che nei pavimenti.

Tutto cio' da' da pensare : mi curo per un problema e sono sotto il "fuoco di fila" di cause gravi che sfuggono, piu' o meno volutamente, a coloro che , in qualche modo, "pilotano" le nostre vite .....

Come dice Marco : " speriamo di venirne fuori...."

Sì, ma COME ? ? ? ?

Felice serata!

Luisa


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-10 21:13   
Cara Marialuisa,quanti insulti deve subire il nostro povero organismo:

Inquinamento ambientale chimico

Elettrosmog

Geopatie

Batteri,virus,lieviti,parassiti,ecc.ecc.esogeni ed endogeni

Inquinamento alimentare

Stress di vita

Radicali liberi

Stress affettivi

Farmaci vari,che spesso sono piu'deleteri che curativi,specie i sintomatici

Preoccupazioni varie,lavoro,economici,ecc.ecc.

Ansie esistenziali

Irritazioni e rabbia

Metalli pesanti e tossici in bocca

Raggi cosmici,buco nell'ozono

Tristezza per la consapevolezza che si stanno buttando anni di vita.

E la lista potrebbe continuare ancora,ma nonostante tutto,la nostra macchina,anche se ammaccata,tira avanti tra alti e bassi, con la speranza che un giorno si arrivi a stare bene.Io ci credo.

In una tale situazione bisogna essere ottimisti,come Jonny,il nostro artista,avere fede come te,Adriana ed altri,e non abbassare la guardia,nei confronti di quei medici,che chiaramente all'oscuro di certe patologie,vorrebbero curarle con farmaci che non servono al caso,che anzi peggiorerebbero la situazione.........

Io sto'accarezzando l'idea di tentare le terapie di biorisonanza,sia per la Candida/Disbiosi che per il mercurio,al max faccio un altro buco nell'acqua,ma non mi intossicherei di piu',considerando che non dovrei ingurgitare farmaci vari,col pericolo del flop.Ciao.Romeo






_________________
http://www.adrianabattist.org/

[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2005-11-10 21:16 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-10 23:25   
Salve a tutti

Ho sentito dire di recente, in base a studi fatti, che l'inquinamento casalingo (non solo quello da radiazioni, ma quello vero e proprio), cioe' quello dentro alle pareti domestiche e' superiore a quello che si rileva per strada in una grande citta'.

Non so fino a che punto queste ricerche siano attendibili, pero'... fanno riflettere.

Altra cosa che ho sentito e' che presto verra messo in commercio un "rilevatore d'inquinamento", ovvero un macchinino che ti da istantaneamente, dovunque tu ti trova, il grado di inquinamento che c'e' in quel luogo.
Sembra una cosa interessante.

Se qualcuno ne sa di piu'...


  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-11 01:25   
Per i campi elettromagnetici



CELLSENSOR - rilevatore campi LF e HF
Rilevatore di campi elettromagnetici:
rete elettrica domestica - tralicci alta tensione - ripetitori radiotelevisivi - cellulari - radar - campi magnetici fissi

EUR 35,00 compra su ebay




Tempo rimasto: 5 giorni 11 ore
Inserzione di 10 giorni, scade il 16-nov-05 12:32:29 CET
Ora di inizio: 06-nov-05 12:32:29 CET
Quantità: 3 disponibili


_________________
http://www.adrianabattist.org/

[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2005-11-11 01:30 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-11 01:59   
Ragazzi,
attenzione alle radiosveglie!!!

Mai dormire con una radiosveglia alimentata a 220 v vicino al letto. E' dannosissima.

E attenzione agli ascensori, sopratutto se si trovano adiacenti alle camere da letto.

M.


  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-11-11 10:45   
Ciao belli,

giusto giusto , il medico che ho citato è venuto, due anni fa' a casa mia ( invitato da tutta la famiglia, interessata al problema) con il macchinario che usa per i rilevamenti nei Comuni vari, allora:

tv accesa, arriviamo ai limiti tollerabili( l'importante è starne a debita distanza ) , PC ( mmmm..... stendo un pietoso velo ) ferro da stiro, limiti tollerabili,radiosveglia ( meglio chiuderla quando si va' a nanna) cellulare ACCESO (ovviamente) :

IMPRESSIONANTE .....

l'ago dell'apparecchiatura è arrivato a picchi preoccupanti, di GRAN LUNGA superiori al tollerabile.....

Non vado oltre perchè non mi piace fare del "terrorismo psicologico" ma, anche nelle nostre mani ( non solo in bocca....) abbiamo delle "bombe a orologeria ma , pare, NON ce ne preoccupiamo troppo, visto l'uso oramai senza limiti che se ne fa' .......

! ? ! ? ! ? ! ? ! ?

Buona giornata !

Luisa



[ Questo messaggio è stato modificato da: Marialuisa il 2005-11-11 10:48 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Marialuisa il 2005-11-11 10:50 ]


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-11 13:04   


[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2005-11-11 14:01 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-11-12 19:52   
Ahi, ahii, ahiiiiiii.........

Sull'uso e il "danno" dei cellulari NESSUN commento .. ? ? ! !

MMMmmmmmmm, non sono SOLO i dentisti a combinare guai con l'amalgama: i guai li combinano e GROSSI, anche i ripetitori che guardiamo con NONCURANZA e che addirittura ( e la cosa è SCANDALOSA ! ! ! ) sorgono OVUNQUE, con l'OK sconsiderato degli abitanti dei vari condomini, allettati dalle GROSSE cifre che vengono offerte per questo "scambio" di servizi !

MEDITATE gente, MEDITATE.....

Kiss,

Luisa


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-13 00:07   
Cara Luisa... sante parole, ahime'.

Pensate che in un paese in provincia di Parma, che si chiama S.Secondo, anni addietro hanno avuto la brillantissima idea di costruire un ripetitore in mezzo al paese, DI FRONTE ALL'OSPEDALE.

Bene, studi effettuati negli anni a venire hanno mostrato come nel paese ci sia stata una crescita "vertiginosa" di mortalita' a causa della leucemia.
Chissa' perche'?

Per quanto riguarda i cellulari..., anche qui ci sarebbe molto da dire.

Diro' soltanto questo: il naturopata che mi segue mi ha caldamente consigliato di comperare un auricolare anti-radiazione, per minimizzare il piu' possibile l'effetto nefasto delle radiazioni emesse dall cellulare.
Ho dovuto cercare un po' prima di trovare questo particolare tipo di auricolare: quando poi, telefonicamente ho individuato il posto dove lo vendevano, sono andato nel centro vendita ma... non lo avevano piu'.
Il costruttore li aveva ritirati dal commercio perche' si era visto che in realta' non proteggeva assolutamente dalle radiazioni.

Ma chi si salva? Dovunque ci giriamo ce ne' una.

Personalmente credo comunque che non si debba pensare troppo a queste cose; un po' d'attenzione bisogna averla, ma non bisogna farsene una fobia.
Del resto questi sono i mali della societa' d'oggi, ed e' impensabile credere di poter evitare tutto.

Tanta salute a tutti


  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-13 12:24   
[quote]
In data 2005-11-13 00:07, ARVEY scrive:
Cara Luisa...

Omissis
Ma chi si salva? Dovunque ci giriamo ce ne' una.

Personalmente credo comunque che non si debba pensare troppo a queste cose; un po' d'attenzione bisogna averla, ma non bisogna farsene una fobia.
Del resto questi sono i mali della societa' d'oggi, ed e' impensabile credere di poter evitare tutto.


Sante parole,Arvey,chi ci pensa stà piu'male.......la psiche..........questa sconosciuta,basta poco e si mette a remare contro, ma potrebbe anche venire in nostro soccorso,è il miglior farmaco,e costa zero Euro.Come fare,qui'si apre un grosso argomento,ma le strade ci sono e sono tantissime,ma occorre fare delle rinuncie...........Ti saluto con stima ed affetto.Romeo
_________________


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-11-13 17:30   
E' per quanto avete detto, infatti, che anch'io cerco di NON pensare troppo alle AMALGAME che ho in bocca ..... ! !!

Buon proseguimento di domenica !

Luisa

ps. pero' il cellulare lo uso solo per gli sms e poi lo spengo subito: non mi interessa dover contattare o essere contattata continuamente...Del resto fino a pochi anni fa' i cellulari non c'erano e vivevamo comunque.....

Ora se ne fa' un uso sconsiderato ( detto anche dagli addetti ai lavori....) ed è diventato una specie di "succhiotto" personale...

Si accettano "pomodorate" al video( tanto non mi arrivano....)

Pero' è piu' facile ,per ME, chiudere il telefonino quando sono fuori casa e non lasciarmi "aggredire" da quanto emette e farmi le mie sante cosine in pace, che non togliere le amalgame che ho in bocca: questione di scelte ....Già DEVO respirare le polveri sottili che mi soffocano e devo "smaltire" l'atrazina che mi hanno trovato in circolo, al controllo EAV.....

RI-CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.012401 seconds.