[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Se a volte vi sentite bene e poi....
Autore Se a volte vi sentite bene e poi....
Glaxo


Registrato: Aug 25, 2005
Messaggi: 65
Inviato: 2005-09-05 00:25   
Ciao a tutti, ho un importante notizia da dare a tutti coloro che si identificano nell'oggetto:

Se vi capita di stare bene, almeno un giorno, e poi una mattina qualsiasi vi ritrovate a combattere con una stanchezza folle...

è probabile che si tratti di un allergia o intolleranza alimentare con reazione ritardata (non mediate da IgE).

In questo caso è molto difficoltoso identificare gli alimenti responsabili, che rimangono il più delle volte sconosciuti;
I classici sintomi sono: astenia, ansia, dolori articolari e muscolari, otite.

vedi tabella:
http://img377.imageshack.us/img377/7480/11119ap.jpg

Le allergie alimentari possono essere provocate anche da sostanze contaminanti presenti talvolta negli alimenti. Queste molecole, anche in quantità minima, in soggetti già sensibilizzati scatenano reazioni importanti. Un esempio di questo sono gli antibiotici eventualmente presenti nel latte o nelle carni, oppure la presenza di metalli, come il cromo, il rame, che vengono rilasciati dai recipienti durante la cottura dei cibi.

Elenco di seguito alcune sostanze presenti negli alimenti che potrebbero essere resposabili:

ALLERGIA AL NICHEL
Cibi ricchi di nichel: Asparagi, Farina integrale, Fagioli, Nocciole, Funghi, Pere, Cipolle, Rabarbaro, Spinaci, Thè, Pomodori, Cacao e cioccolato, Piselli, Birra, Lattuga, Vino, Carote, Lievito in polvere.

ALLERGIA AL FRUMENTO
In Italia l’alimento più frequentemente responsabile del meteorismo intestinale è il frumento (quindi pasta, pane, biscotti, ecc.).Nel caso di una reazione al frumento, la prima colazione potrà essere, ad esempio, a base di fiocchi mais con il latte, ma senza biscotti. Al posto del pane si potranno usare fette di riso soffìato o patate bollite; a pranzo e a cena riso od orzo accompagnati da carne o pesce o formaggio secondo le abitudini individuali. E’ possibile provare con spaghetti e pasta a base di riso della cucina cinese.

ALLERGIA ALL’UOVO
La sensibilizzazione interessa generalmente l'albume dell’uovo, più che il tuorlo, ma quasi mai l’eliminazione del solo albume è sufficiente, dato che piccole quantità di ovalbumina sono reperibili anche nel tuorlo di un uovo sodo. alimenti da escludere: uovo, pollo, tacchino e volatili in genere, mela.

Ovviamente esistono anche altri alimenti che possono scatenare queste allergie. Provate a pensare, ad esempio, di essere allergici al frumento (pasta pane ecc) un giorno mangiate riso e casualmente evitate tutti gli alimenti dannosi... vi sentite bene ma il giorno successivo mangiate pasta, pizza o pane. La reazione allergica essendo di tipo ritardato vi sfinirà la mattina seguente..

Se è questa la vera causa, nessun medico potrà aiutarvi più di quanto non possiate fare voi stessi. il mio consiglio è ANNOTARE TUTTO e iniziare una dieta dissociata (ma non troppo). Se iniziate a sentirvi meglio non aggiungete subito altri alimenti ma fatelo lentamente ed uno per volta.
Saluti, Glaxo.


  Visualizza il profilo di Glaxo   Email Glaxo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
aladin


Registrato: Jul 25, 2005
Messaggi: 323
Inviato: 2005-09-05 01:43   
Io sono allergica al 100% al nichel e quindi a tutti i cibi, perché esistono cibi poveri e cibi ricchi di nichel, come quelli da te elencati, ma , ripeto, tutti i cibi contengono nichel...non a caso il nichel è chiamato il "killer ubiquitario"
Così, non potendo morire di fame ho attuato una strategia alla rovescia: ho iniziato ad inserire nella mia dieta 3 fagioli oggi, 4 domani, 5 dopo qualche giorno e così via, finchè il mio corpo si è abituato ai fagioli. Poi ho introdotto i pomodori con la stessa procedura, e poi la cipolla e poi la cioccolata (che goduria!) e così via fino a poter mangiare di tutto..tranne i funghi. Con quelli non c'è nulla da fare, probabilmente perchè oltre al nichel contengono altre sostanze che il mio organismo rifiuta.
Ti assicuro comunque che, prima di questo esperimento, al primo boccone di cibo io stavo malissimo...avevo quasi degli svenimenti e mi sentivo la testa come se avessi preso una confezione di Valium.
L'unica accortezza che devo ancora avere è quella di controllarmi nell'addizionare più cibi ricchi di nichel nello stesso pasto....un sovradosaggio potrebbe scatenare qualche reazione dell'organismo.....almeno credo, ma preferisco non provare.
ciao e grazie per le informazioni


  Visualizza il profilo di aladin   Vai al sito web di aladin      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Glaxo


Registrato: Aug 25, 2005
Messaggi: 65
Inviato: 2005-09-05 17:48   
Quote:

In data 2005-09-05 01:43, aladin scrive:
Io sono allergica al 100% al nichel e quindi a tutti i cibi



Come tu stessa hai constatato esiste una terapia per abituare gradualmente l'organismo ad assumere dosi sempre più consistenti di Nikel (che comunque non si trova in tutti gli alimenti come dici tu). è ovvio che se fumi potresti avere problemi, lo stesso fumo delle sigarette contiene Nichel e anche alcune industrie contaminano di nikel gli alimenti come Margarina, condimenti, grassi idrogenati, ecc.) Si possono semplicemente evitare questi alimenti e, per un anno, assumere delle compresse che contengono una dose infinetesimale di nichel (cura omeopatica) ma credo che tu stia già facendo del tuo meglio.
Saluti, Glaxo.

P.S. 100% cfs da allergia alimentare la tua.


  Visualizza il profilo di Glaxo   Email Glaxo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
aladin


Registrato: Jul 25, 2005
Messaggi: 323
Inviato: 2005-09-05 18:45   
non lo dico io, l'hanno detto gli specialisti di allergologia alimentare che ho consultato

  Visualizza il profilo di aladin   Vai al sito web di aladin      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Glaxo


Registrato: Aug 25, 2005
Messaggi: 65
Inviato: 2005-09-05 19:15   
a 13 anni un dermatologo bravissimo (aveva davvero un ottima fama) mi disse che potevo mangiare tulla la cioccolata che volevo perchè non esiste relazione tra acne e consumo di cioccolata. Il risultato fu che i brufoli quadruplicarono, ne dedussi che gli studi non erano stati abbastanza approfonditi!

Conclusione: impariamo a pensare con la nostra testa.


  Visualizza il profilo di Glaxo   Email Glaxo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
aladin


Registrato: Jul 25, 2005
Messaggi: 323
Inviato: 2005-09-05 22:48   
grazie del consiglio...se non ci fossi tu!

  Visualizza il profilo di aladin   Vai al sito web di aladin      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2005-09-05 23:30   
glaxo sei un mito............!!! kiss

hai detto bene!!! impariamo a pensare con la nostra testa e a capire che NON siamo tutti uguali e che anche i consigli che postiamo sul forum, vanno presi con le dovute precauzioni...Raffa

Dragon

[ Questo messaggio è stato modificato da: stregatta il 2005-09-06 09:31 ]


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.009132 seconds.