[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Finalmenteeeeeeeeeeeeeeeeee
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
Autore Finalmenteeeeeeeeeeeeeeeeee
epionex2


Registrato: Aug 03, 2003
Messaggi: 169
Inviato: 2006-04-27 22:46   
ciao nasdy,

1)quando i pazienti interpellati parlano di altre persone contagiate,si riferiscono solo ai familiari? o anche ai partners e altri

2)siete riusciti a farvi un'idea in percentuale di quanti sono?( i pazienti anonimi rispetto alla totalità dei CFS

3)vi fate spiegare perchè ve lo dicono solo in anonimato? ( sarebbe interessante saperlo)
ciao
epione



[ Questo messaggio è stato modificato da: epionex2 il 2006-04-27 22:47 ]


  Visualizza il profilo di epionex2      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-04-27 23:18   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 09:34 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
epionex2


Registrato: Aug 03, 2003
Messaggi: 169
Inviato: 2006-04-28 00:39   
scusa nasdy , ma non ti fa pensare alla contagiosità,quando
uno dice che secondo lui ,un suo amico o un collega di lavoro ,ha i suoi sinntomi?
le sequenze geniche le lascerei per ultime se fossi un medico.
se poi pensi alle categorie più colpite (infermieri e insegnanti che condividono per molto tempo l'ambiente e gli oggetti con persone potenzialmente a rischio),non è una conferma?
io in più di vent'anni, dopo i miei familiari,
ho visto alcune amiche di mia madre ,miei amici,amici di mia nipote, partners con quei sintomi, ma anche persone che ho frequentato solo in luoghi diversi da casa mia.
la genetica non centra, perchè l'unica cosa che avevano in comune alcune ,era casa mia ,
ma neanche l'ambiente perchè le altre persone le ho frequequentate esclusivamente in altri posti.
notte
epione



  Visualizza il profilo di epionex2      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-04-28 01:43   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 09:34 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
emcar


Registrato: Mar 15, 2006
Messaggi: 83
Località: Siena
Inviato: 2006-04-28 03:19   
X Epione,
ciao, volevo solo sapere cosa ne pensavi di quello che ti avevo fatto notare sul tuo modo di procedere nell'argomentazione.

X Nasdy,
ciao Doc, non ho capito una cosa, a momenti sembri essere d'accordo con la teoria virale-contagiosa di epione, a momenti gli fai notare alcune cose che gli avevo detto anche io, mi fai un punto sulla tua visione in questione che sono molto interessato?


  Visualizza il profilo di emcar      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-04-28 07:35   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 09:35 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
flavia


Registrato: Aug 10, 2005
Messaggi: 55
Inviato: 2006-04-28 12:02   
Ciao tutti.. Epione non è che confondi il semplice stress con la vera a propria cfs? Se fosse contagiosa come ci si spiegherebbe che è diversamente diffusa nelle fasce di età (ed è assente negli anziani!) e tra i generi (soprattutto le donne)?.
Nella mia famiglia il conto dei cfs è di 4 (autodiagnosticate, ma solo perchè le altre non hanno trovato un medico competente in materia). Tutte donne. Tutte giovani e sane. In diversi nuclei familiari (anche molto distanti tra loro) ma tutte sulla stessa linea di parentela. Gli altri stanno tutti bene. Secondo me si ereditano i geni, ed eventualmente (se nello stesso nucleo familiare) la tendenza a vivere male situazioni di stress. E lo dicevo anche prima della ricerca americana!

Ciao!

Flavia


  Visualizza il profilo di flavia      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2006-04-28 14:20   
Flavia,secondo me quello che affermi è giusto,non nasciamo tutti uguali in fatto di difese organiche sia contro forme di stress che d'infezioni varie.Non servono le ricerche,che pure ci sono in tal senso,ma basta la logica.Anche nel campo della depressione si è visto che se sottoponiamo un certo numero di persone a problematiche somili,ci sarà chi si ammalerà di depressione e chi no,questo avviene con tutte le patologie compreso quelle virali,mi ricordo che un simile discorso si faceva in illo tempore anche con la Gonorrea,c'era chi se la beccava e chi no,nonostante gli identici contatti,la stessa cosa vale oggi con l'AIDS,ecc.ecc.Cosa voglio dire con cio',voglio dire che anche considerando esclusivamente la natura della cfs di tipo virale,cio'non autorizza a pensare che sia di tipo trasmissivo,per il discorso di statistica di cui ha parlato Emcar e Nasdy,ma nemmeno si puo'eliminare il discorso di Epione,perchè potrebbe trattarsi di una patologia con bassa potenza di trasmissione,e relativa al diverso impatto genetico.Poi se consideriamo che esistono vari tipi di cfs,come pure asserisce Nasdy,e che mi trova d'accordo,allora il discorso della trasmissione cade totalmente.Ciao.Romeo
_________________


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-04-28 14:35   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 09:35 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
icci


Registrato: Dec 28, 2004
Messaggi: 168
Località: Venezia
Inviato: 2006-04-28 16:21   
Caro Nasdy2003, ho letto molto attentamente alcuni post in questo trend ma mi sorgono alcune domande spontanee....
Ad esempio visto che (almeno cosi mi pare di aver letto) tu hai una "cura" che ha successo nel 60 % dei casi, vorrei chiederti ma questa stima da dove risulta??? in teoria ci devono essere dei malati che sono guariti, ma vedi purtroppo io per il momento quelli che conosco li posso contare su mezza mano.....
E poi che garanzie abbiamo se veniamo da te? Sai di bufale per il mondo ce ne stanno tante e penso che i malati vadano tutelati al massimo! Perciò se qualcuno chiede qualche chiarimento in più sul forum credo che si potrebbe dare, sempre nel rispetto della privacy e tutela delle proprie scoperte personali.


  Visualizza il profilo di icci   Email icci      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-04-28 16:50   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 09:36 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
steve


Registrato: Nov 14, 2004
Messaggi: 191
Località: modena
Inviato: 2006-04-28 16:56   
Scusate ma la cura proposta da te Nasdy non portava ad un 60% di guarigione?
Scusa forse mi sono perso un pezzo e nn ci capisco piu' una mazza!!!!


  Visualizza il profilo di steve   Email steve      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-04-28 17:08   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 09:35 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-04-28 17:13   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 09:36 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
epionex2


Registrato: Aug 03, 2003
Messaggi: 169
Inviato: 2006-04-29 01:23   
Per emcar
Non penso che la CFS sia esistita da molto tempo , perché i medici lo avrebbero
accertato; I NOSTRI SINTOMI SONO MOLTI E BEN CHIARI.
È vero che alcune patologie neuro-psichiatriche hanno sintomi SIMILI,
ma noi non siamo veramente depressi ( abbiamo una voglia di vivere e di lottare
pazzesca, ma siamo chiusi in gabbia ) ne malati di mente, ne abbiamo neuropatie;
i nostri disturbi psichici e neurologici sono SECONDARI; MOLTISSIME MALATTIE
INFETTIVE PROVOCANO GLI stessi DISTURBI.

Si, ci potrebbe essere qualche rara malattia che per svilupparsi debbono realizzarsi tre o
più condizioni (A+B+C+D?); i casi di malattia però sarebbero rarissimi.
Escludo possa trattarsi della CFS , che è esplosa ( si fa per dire) in un ventennio e ha
prodotto UN ESERCITO (piccolo ma pur sempre un esercito) DI MALATI COME NOI.
Le condizioni socio/ambientali (aria ,cibi ritmi ecc.) sono cambiate ma non
moltissimo, PER ME POI CHE CE L’HO DALL’85.IN QUEGL’ANNI LAVORAVO POCO,STAVO BENE E LA VITA ERA MENO VELOCE; era un primo maggio
mi venne un lieve mal di gola ,il vento dolce di primavera mi infastidiva, perché
sudavo un po’ attorno al collo; poi ………………………………………….

Nasdy ha detto: che spesso( sotto anonimato chissà perchè)i pazienti ,dicono di aver
notato in amici o colleghi di lavoro ( persone non sospette di avere sequenze geniche
uguali) i sintomi della CFS;
Quando si pensa che le categorie più colpite sono :gli infermieri e gli insegnanti
(che condividono lo stesso ambiente per molto tempo con molte persone ,a rischio?)
Quando la stragrande maggioranza dei malati di CFS, raccontano che tutto ha avuto
inizio con un’influenza o qualcosa di simile
BISOGNA PROPRIO CHIUDERE GLI OCCHI PER NON VEDERE LA REALTÀ

per Flavia
sembra vero che molti CFS hanno età compresa tra i 20 - 40, e molte sono donne
ma io credo che quelli del forum e quelli che ostinatamente insistono ad andare dal medico sono una grande minoranza;
perchè praticamente sono quelli che se lo possono "permettere "( sia come energie psico fisiche sia economicamente sia perchè la loro è una CFS pesante), perchè riescono ad averne coscienza ,((i bambini per esempio non ce la fanno a dimostrare a se stessi , ai genitori e ai medici di stare male; possono solo essere aggressivi,disadattati ecc.,))gli anziani ,( ma già dai 50 in su) tendono ad accontentarsi delle risposte dei medici
e ad attrbuire molte cose all'età;
poi ci sono quelli ( la maggioranza) che per vari motivi ( adesso si che potrebbero centrare le sequenze geniche favorevoli,l'ambiente favorevole,i cibi genuini,L'AVER INCONTRATO NELLA PROPRIA VITA POCHE INFEZIONI)HANNO SVILUPPATO UNA
CFS LEGGERA.
CIAO epione





  Visualizza il profilo di epionex2      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.031336 seconds.